VENERDÌ 4 AGOSTO 2017

Escursione R.N.O. Laghetti di Marinello via terra o/e via mare:

Escursione via terra, che consentirà di ammirare da vicino le peculiarità dei laghetti, dalla vegetazione unica con diverse specie di piante endemiche alla fauna caratterizzata anche da uccelli migratori, come il Fenicottero Rosa. Possibilità di effettuare il bagno a mare prima o dopo l’escursione.

Escursione via mare e via terra. Escursione guidata via mare in barca tra i laghetti di Marinello, la costa tra Capo Tindari, le grotte e i faraglioni di Mongiove, che prosegue via terra lungo l’area della riserva in cui vi sono i laghetti di Marinello; qui, si potranno ammirare da vicino i laghetti, la vegetazione autoctona (caratterizzata da diverse specie endemiche) e la fauna, comprendente anche uccelli migratori come il Fenicottero Rosa, presente in questo periodo con alcuni esemplari. Possibilità di effettuare il bagno a mare prima o dopo l’escursione.

Punto di ritrovo: Lido Belvedere, corso Colombo, 4 – Oliveri (Me)

Orario di ritrovo partecipanti: Ore 17.00

Durata: 2/3 ore circa

Costo escursione Laghetti di Marinello via terra: € 8,00 p.p. (€ 5 per coloro che saranno in possesso di un biglietto per partecipare ad uno dei concerti previsti per Indigeno Fest 2017 a Tindari il 9 e 10 agosto, gratis per i bambini al di sotto di 12 anni).

Costo escursione in barca via mare e via terra: € 18,00 p.p. (€ 12 per coloro che saranno in possesso di un biglietto per partecipare ad uno dei concerti previsti per Indigeno Fest 2017 a Tindari, e per i bambini al di sotto di 12 anni).

Prenotazione obbligatoria seguendo le indicazioni sotto riportate.

Al termine dell’escursione si potrà partecipare agli spettacoli di Indigeno Fest 2017 in programma a Patti Marina con ingresso libero.

 

SABATO 5 AGOSTO 2017

Notte per la Cultura. Evento organizzato dall’A.P.S. Officina delle Idee in collaborazione con Indigeno Fest 2017, l’Endas Provinciale di Messina, l’A.S.D. Input, l’Associazione Artisti per Caso, l’Associazione Universo, l’Associazione “Centro Studi Luca Pacioli”, l’Associazione PFM e con il concorso di numerosi volontari.

La serata si aprirà dalle ore 18.30 nel Parco Robinson di Patti con “Viaggio nello Spazio”, Planetario astronomico digitale DE-SIDERA, a cura dell’Associazione Universo.  Per info e prenotazioni 3802872400/3336278375/3939796070

Le visite guidate del centro storico partiranno da Piazza Marconi alle ore 20.00, 20.30, 21.00.

Le guide accompagneranno i visitatori alla scoperta dei luoghi più caratteristici o insoliti del centro storico di Patti, illustrandone le curiosità che si incontreranno lungo il cammino. Sarà così possibile visitare il Caffè Galante, Piazza Niosi e la Chiesa di San Nicola l’ex Convento di San Francesco – dove i partecipanti saranno allietati con mostre ed esposizioni artistiche, performance teatrali, letture di brani, piazza Scaffidi dove, con l’assenso di codesta Amministrazione, a Palazzo dell’Aquila, sede del Comune, saranno esposti il cinquecentesco Libro Rosso, con la nota lettera di Giuseppe Garibaldi, la Gala del Senato Pattese, il ritratto restaurato di Vittorio Emanuele II del pittore Francesco Nachera (1815-1881) ed il quadro raffigurante Santa Caterina nell’Ufficio del Sindaco; ed ancora si potrà visitare la cripta della Chiesa di Sant’Ippolito – dove verrà allestita una mostra di foto e cartoline d’epoca, la Chiesta degli Agonizzanti.

Sono previste, inoltre, mostre, esposizioni, performance teatrali e musicali, laboratori ed estemporanee nonché la degustazione di prodotti tipici locali. Al termine della visita, in piazza San Biagio ci sarà la possibilità di degustare prodotti enogastronomici locali. La serata culminerà con due concerti, che porteranno alla scoperta di giovani talenti della musica popolare italiana, a cura degli organizzatori dell’Indigeno Fest 2017.

Punto di ritrovo: Piazza Marconi – Patti (Me)

Orari: Dalle 18.30 “Viaggio nello Spazio”, Dalle Ore 20.00 Visite guidate nel centro storico e tutte le altre attività in programma

Costo: gratuito

Prenotazione non richiesta

Al termine delle visite guidate, a partire dalle ore 23.00, si potrà partecipare agli spettacoli di Indigeno Fest 2017 in programma nel centro storico di Patti con ingresso libero.

 

DOMENICA 6 AGOSTO 2017

Escursione da Sorrentini a Gioiosa Guardia. Dalla piazza centrale di Sorrentini, frazione di Patti, si raggiungerà un sentiero in salita che conduce in cima al monte Meliuso, dove troveremo le rovine dell’antica Gioiosa Guardia, città medievale abbandonata nella fine del 1700. Nella stessa area è anche presente un antico monastero e un insediamento greco risalente intorno al V sec. a.C. Durante il percorso si potranno osservare alcune specie vegetali caratteristiche della macchia mediterranea (Ginestra, Ferla, Euforbia, Erica, Lentisco, ecc.) e alcune coltivazioni tipiche del luogo come il Nocciolo, il Castagno e la Vite. Dal punto più alto si può godere di un panorama mozzafiato sulle Isole Eolie, sull’Etna, su Capo Milazzo e anche di un suggestivo tramonto sul mare. A questo punto i partecipanti all’escursione potranno tornare al punto di partenza attraverso lo stesso percorso o scegliere di effettuare il volo in parapendio che li condurrà nuovamente a Patti Marina.

Lunghezza A/R: 6 Km
Dislivello : 290 m
Max altezza: 805 m
Durata: 1.30 h (solo andata) 2.30 (a/r)
Difficoltà: Media-Facile – E (escursionistico)

Volo in parapendio da Gioiosa Guardia a Patti Marina. Il team di TimeToFly, composto da piloti di parapendio biposto, dopo un rapido e dettagliato briefing in cui verrà descritto ai passeggeri il comportamento da assumere durante le fasi di decollo, di volo e di atterraggio (quest’ultimo previsto sulla spiaggia di Patti Marina), vi accompagnerà al sorvolo di uno dei golfi più scenici e suggestivi della costa nord-orientale siciliana. Durante il volo sarà facile notare l’imponente presenza delle Isole Eolie in opposizione al maestoso massiccio dell’Etna, attorniata dai colori di un meraviglioso e stupefacente tramonto. L’emozionante esperienza verrà immortalata dalla presenza di videocamere full hd. Sarà questa un’ottima occasione per familiarizzare con un’attività prima d’oggi considerata estrema o per pochi ma che, per l’aumentata sicurezza, è divenuta disciplina accessibile a tutti.

Punto di ritrovo: piazzale Alioto – Patti Marina (Me)

Orario di ritrovo: Dalle 17.00

Costo escursione Sorrentini-Gioiosa Guardia: € 10 (€ 5 per coloro che saranno in possesso di un biglietto per partecipare ad uno dei concerti previsti per Indigeno Fest 2017 a Tindari il 9 e 10 agosto, gratis per i bambini al di sotto di 12 anni).

Costo volo in parapendio: € 85

Prenotazione obbligatoria seguendo le indicazioni sotto riportate.

Al termine dell’escursione, in serata, si potrà partecipare agli spettacoli di Indigeno Fest 2017 in programma a Patti Marina con ingresso libero.

 

LUNEDÌ 7 AGOSTO 2017

Escursione via mare dalle Grotte di Mongiove a Capo Tindari in barca, canoa e pedalò. Il percorso seguirà la splendida costa rocciosa che, partendo dalla zona denominata Grotte di Mongiove, frazione di Patti, arriva fino Capo Tindari, area facente parte della Riserva Naturale dei Laghetti di Marinello. Si transiterà attraverso alcune calette e piccole insenature naturali in cui si avrà l’occasione di fermarsi per fare il bagno e per ricevere informazioni dalla guida sulle peculiarità dei luoghi visitati e su alcune leggende ad essi legate. Osserveremo rocce sul mare dalle forme molto caratteristiche e numerose grotte, ovvero degli anfratti nella roccia attraverso i quali si potrà transitare a piedi o, in alcuni casi, anche via mare. Avremo modo di osservare dal mare anche l’ingresso della rinomata grotta di Donna Villa. Superato Capo Tindari, avremo modo di scorgere dall’alto il Santuario del Tindari, al di sotto del quale vi sono i caratteristici Laghetti di Marinello, e quindi si tornerà indietro fino al punto di partenza. Nella prenotazione all’escursione si raccomanda di indicare con quale mezzo si preferirebbe partecipare all’escursione via mare (barca, pedalò, canoa).

Punto di ritrovo: Patti – Mongiove – Lido Grotte Beach

Orario di partenza: Dalle 10.00

Costo: € 20 (€ 15 per coloro che saranno in possesso di un biglietto per partecipare ad uno dei concerti previsti per Indigeno Fest 2017 a Tindari il 9 e 10 agosto e per i bambini al di sotto di 12 anni).

I costi includono il noleggio dei mezzi, i servizi di accompagnamento, organizzazione e assicurazione.

Prenotazione obbligatoria seguendo le indicazioni sotto riportate.

Nel pomeriggio e in serata si potrà partecipare agli spettacoli di Indigeno Fest 2017 in programma Grotte – Mongiove di Patti (ME)  con ingresso libero.

 

MARTEDÌ 8 AGOSTO 2017

Visita del nuovo e antico Santuario di Tindari e visita all’area archeologica di Tindari, che comprende i resti della  polis di origine greca,fondata agli inizi del IV sec. a.C; il teatro greco-romano, con lo scavo di un intero isolato; l’insula IV, dove si potranno ammirare i resti delle botteghe, di due domus e della terrazza superiore di uno splendido edificio termale; la “ Basilica”, che è in realtà un Propileo monumentale (con annesso Antiquarium).

Escursione da Tindari a Marinello lungo il Sentiero Coda di Volpe, recentemente ripristinato, dal quale sarà possibile osservare lo splendido scenario dei Laghetti di Marinello da una nuova angolazione.

Escursione R.N.O. Laghetti di Marinello, che consentirà di ammirare da vicino le peculiarità dei laghetti, della vegetazione caratterizzata da diverse specie endemiche e della fauna caratterizzata anche da uccelli migratori, come il Fenicottero Rosa. Possibilità di effettuare il bagno a mare prima o dopo l’escursione..

Riserva Orientata Laghetti di Marinello via mare e via terra. Escursione guidata via mare in barca tra i laghetti di Marinello, la costa tra Capo Tindari e le grotte e i faraglioni di Mongiove, che prosegue via terra lungo l’area della riserva in cui vi sono i Laghetti di Marinello.

E’ possibile partecipare a tutte le suddette escursioni in programma o solo ad alcune.

Punto di ritrovo per partecipare alle escursioni a Tindari: Piazza Quasimodo – di fronte al Santuario di Tindari

Orario di ritrovo per partecipare alle escursioni a Tindari: Dalle 15.00

Punto di ritrovo per partecipare solo alle escursioni a Marinello: davanti bar del Camping Marinello

Orario di ritrovo per partecipare solo alle escursioni a Marinello: Dalle 17.30

Costo tutte le escursioni via terra (Tindari, Coda di Volpe, Marinello): € 15 ((€ 10 per coloro che saranno in possesso di un biglietto per partecipare ad uno dei concerti previsti per Indigeno Fest 2017 a Tindari il 9 e 10 agosto, gratis per i bambini al di sotto di 12 anni).

Costo tutte le escursioni via terra (Tindari, Coda di Volpe, Marinello) + escursione in barca via mare: € 25 (€ 20 per coloro che saranno in possesso di un biglietto per partecipare ad uno dei concerti previsti per Indigeno Fest 2017 a Tindari il 9 e 10 agosto, € 10 per i bambini al di sotto di 12 anni).

Costo escursione Laghetti di Marinello via terra: € 8,00 p.p. (€ 5 per coloro che saranno in possesso di un biglietto per partecipare ad uno dei concerti previsti per Indigeno Fest 2017 a Tindari il 9 e 10 agosto, gratis per i bambini al di sotto di 12 anni).

Costo escursione in barca via mare e via terra: € 18,00 p.p. (€ 12 per coloro che saranno in possesso di un biglietto per partecipare ad uno dei concerti previsti per Indigeno Fest 2017 a Tindari, e per i bambini al di sotto di 12 anni).

Costo visita guidata a Tindari:  € 10 (€ 5 per coloro che saranno in possesso di un biglietto per partecipare ad uno dei concerti previsti per Indigeno Fest 2017 a Tindari il 9 e 10 agosto, gratis per i bambini al di sotto di 12 anni).

Ticket per l’ingresso nell’area Archeologica di Tindari:  € 6 intero,  € 3 ridotto, gratuito da 0 a 18 anni.
E’ possibile acquistare il biglietto unico per la visita della Villa Romana di Patti Marina e dell’area archeologica di Tindari, con tariffa intera di € 8,00 e ridotta di € 4,00, la cui validità è di tre giorni dalla data di emissioni

Prenotazione obbligatoria seguendo le indicazioni sotto riportate.

Ai partecipanti alle suddette escursioni verrà consegnato un braccialetto grazie al quale si potrà partecipare gratuitamente alle degustazioni enogastronomiche previste tra i laghetti di Marinello, prima del concerto.

Dalle ore 21.00 sarà possibile partecipare al suggestivo concerto previsto da Indigeno Fest 2017 nello scenario unico dei Laghetti di Marinello, con un segret artist di livello nazionale, con ingresso libero
Si ricorda a tutti gli interessati ad assistere al concerto gratuito tra i laghetti di Marinello di portare con sé torce e teli.

 

MERCOLEDÌ 9 AGOSTO 2017

Visita Santuario di Tindari e area archeologica di Tindari, che comprende i resti della polis di origine greca ,fondata agli inizi del IV sec. a.C; il teatro greco-romano, lo scavo di un intero isolato, l’insula IV, dove si possono ammirare i resti delle botteghe, di due domus e della terrazza superiore di uno splendido edificio termale; la cosiddetta “Basilica”, che è in realtà un Propileo monumentale e l’annesso Antiquarium.

Punto di ritrovo: Piazza Quasimodo – di fronte al Santuario di Tindari

Orario di ritrovo: Dalle 16.30

Costo visita guidata:  € 10 (€ 5 per coloro che saranno in possesso di un biglietto per partecipare ad uno dei concerti previsti per Indigeno Fest 2017 a Tindari il 9 e 10 agosto, gratis per i bambini al di sotto di 12 anni).

Ticket per l’ingresso nell’area Archeologica di Tindari:  € 6 intero,  € 3 ridotto, gratuito da 0 a 18 anni.
E’ possibile acquistare il biglietto unico per la visita della Villa Romana di Patti Marina e dell’area archeologica di Tindari, con tariffa intera di € 8,00 e ridotta di € 4,00, la cui validità è di tre giorni dalla data di emissioni

Prenotazione obbligatoria seguendo le indicazioni sotto riportate.

In serata si potrà partecipare agli spettacoli di Indigeno Fest 2017 (CARMEN CONSOLI, PERSIAN PELICAN, ELISA ROSSI) in programma nel teatro greco-romano di Tindari –  biglietti acquistabili on line su su Ticket One O Tickettando

 

GIOVEDÌ 10 AGOSTO 2017

Visita guidata della Villa Romana di Patti,  una grande villa di età tardo imperiale romana con un’estensione di circa 20.000 mq. Risalente al IV secolo d.C, fu costruita sui resti di un’altra villa più antica, probabilmente del II-III sec. d.C. Presenta parecchie affinità con la Villa Imperiale del Casale di Piazza Armerina e quella del Tellaro presso Noto, entrambe dello stesso periodo. E’ prevista la visita dell’annesso Antiquarium che custodisce reperti provenienti da tombe romane rinvenute nel territorio.

Punto di ritrovo: Area d’ingresso alla Villa Romana, in  prossimità del sottopassaggio dell’autostrada, in località Patti Marina

Orario di partenza: Ore 17.30

Durata: 1,0 ora circa

Costo visita guidata: € 6,00 p.p. (gratuita per coloro che saranno in possesso di un biglietto per partecipare ad uno dei concerti previsti per Indigeno Fest 2017 a Tindari il 9 e 10 agosto e per i per i bambini al di sotto di 12 anni).

Ticket ingresso alla Villa Romana: € 4 intero,  € 2 ridotto, gratuito da 0 a 18 anni
E’ possibile acquistare il biglietto unico per la visita della Villa Romana di Patti Marina e dell’area archeologica di Tindari, con tariffa intera di € 8,00 e ridotta di € 4,00, la cui validità è di tre giorni dalla data di emissioni

Prenotazione obbligatoria seguendo le indicazioni sotto riportate.

In serata si potrà partecipare agli spettacoli di Indigeno Fest 2017 (BRUNORI SAS, ARTÙ, MARIANNE MIRAGE) in programma nel teatro greco-romano di Tindari –  biglietti acquistabili on line su su Ticket One O Tickettando

 

 

PRENOTAZIONI

Per partecipare all’attività in programma occorre prenotarsi entro 48 ore prima dell’escursione scelta.

Le prenotazioni vanno effettuate via mail all’indirizzo escursioni@associazionepfm.it (nella mail specificare “NOME ESCURSIONE E DATA DI SVOLGIMENTO” indicando NOME, COGNOME, RECAPITO TELEFONICO e CITTA’ DI PROVENIENZA) o telefonando al numero 331 3457538 (si dispone anche di Whatsapp).

N.B.: Per motivi di sicurezza le prenotazioni verranno chiuse al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsto, a prescindere dalla data di chiusura delle prenotazioni. Si consiglia pertanto di affrettarsi a prenotare.

Attrezzatura/abbigliamento necessari: È importante vestirsi comodi, indossando se possibile scarpe da trekking o da ginnastica. Si consiglia inoltre di portare acqua da bere e, per le ore più calde, anche crema solare e cappellino.

INFO

web www.associazionepfm.it

prenotazioni 48 h prima
tel +39/3313457538 | +39/3929619468
 email: escursioni@associazionepfm.it